F.I.L.E. (Fondazione Italiana di Leniterapia) e Fondazione Lino Maestroni (Istituto di Ricerca in Medicina Palliativa) con Fondazione Cariplo sono lieti di invitarLa al convegno

 CURE PALLIATIVE IN RSA: RISULTATI E RIFLESSIONI SUL PROGETTO V.E.L.A (Valutazione dell'Efficacia della Leniterapia in Alzheimer e demenze)

Centro Congressi Fondazione Cariplo, via Romagnosi, 8 - Milano

#conFondazioneCariplo

 5 marzo 2016 dalle ore 9,30 alle ore 15,00 

REGISTRAZIONE ORE 9,00

Scarica la brochure del convegno e il modulo d'adesione.

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

                               "PROGETTO V.E.L.A."

Valutazione dell'Efficacia della Leniterapia in Alzheimer e demenze.

Il progetto V.E.L.A. (Valutazione dell’Efficacia della Leniterapia nell’Alzheimer e nelle demenze) nasce dalla collaborazione tra FILE

(Fondazione Italiana di Leniterapia) di Firenze, e la Fondazione Lino Maestroni, Istituto di Ricerca in Medicina Palliativa di Cremona.

Il progetto è triennale (2012-2015) ed è finanziato dalla Fondazione CARIPLO e dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. 

Esso si pone come obiettivo di migliorare l’assistenza alle persone anziane  affette da demenza in stadio avanzato e terminale mettendo

in contatto il personale che opera nelle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) – in particolare medici e infermieri - con le Cure Palliative,

le loro prassi, gli strumenti terapeutici e la cultura che le ispira.

 

VISITA IL SITO DEL PROGETTO: www.progettovela.it

link utili: http://www.iltrivulzio.it/servizi/formazione/eventi-formativi/corsi

NELLE NEWS VEDI CHI PARLA DEL PROGETTO

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

NUOVE PUBBLICAZIONI...vai alla sezione ARTICOLI

Long Term Care: progettare servizi innovativi valorizzando le relazioni.

Laboratorio di ricerca e intervento clinico-sociale

Massa Carrara 6 febbraio - 27 novembre 2015

CLICCA QUI PER VEDERE LA BROCHURE:it/brochure ASAG Long Term Care 2014.pdf

 

   VI SEGNALIAMO IL LIBRO DI MARINA SOZZI " SIA FATTA LA MIA VOLONTA'"-

ED. CHIARELETTERE  (clicca qui)

 

Sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione del Master “Death Studies & the End of Life.
Studi sulla morte e il morire per il sostegno e l’accompagnamento”
diretto
dalla prof.ssa Ines Testoni presso l'Università degli Studi di Padova.

Le informazioni sono disponibili al sito
http://www.endlife.it/master/edizione-2013
__________________________________________________________________________
 

 

E' stato pubblicato su "Annals of Oncology" un nuovo articolo firmato da PRISMA. Leggi!

Vai nella sezione documenti per scaricare il POS (Palliative Outcome scale)

e il comunicato sulle interviste sulle priorità di fine vita in Europa. CLICCA SUI COLORI!

_____________________________________________________________________    

-LA RICERCA EOLO PSODEC (End-of-Life Observatory -  Prospective Study on Dementia Care)

VAI NELLA SEZIONE "PROGETTI" PER SAPERNE DI PIU'

_____________________________________________________________________

Siamo lieti di ospitare questo video di Laura Boffi:http://vimeo.com/14984951

Guardalo e leggi il testo

FILE e il Progetto PRISMA "LE CURE PALLIATIVE IN EUROPA" - Firenze, 2-4 settembre 2010

(vedi articolo "La Provincia")

 

PREMIO VENTAFRIDDA: Vincitori XVI Congresso Nazionale SICP


Ha vinto per la sessione Poster la ns.dott.ssa SILVIA FINETTI, ricercatrice della Fondazione,

per la presentazione del poster “Prescrizioni off-label e associazione di più farmaci in pompa-siringa:

regole e procedure negli hospice italiani”
 

 

NELLA SEZIONE ARTICOLI TUTTE LE NUOVE PUBBLICAZIONI

 

LA FONDAZIONE LINO MAESTRONI PARTECIPA AL PROGETTO PRISMA DEL

KING'S COLLEGE LONDON clicca qui per saperne di più

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

La Fondazione Lino Maestroni

 

IstitutoIl 25 Ottobre 2004 è stata costituita, per iniziativa delle associazioni “ISTITUTO DI RICERCA IN MEDICINA PALLIATIVA LINO MAESTRONI” e della Associazione Cremonese per la Cura del Dolore – ONLUS (A.C.C.D), la Fondazione denominata “ISTITUTO DI RICERCA IN MEDICINA PALLIATIVA LINO MAESTRONI - FONDAZIONE – ONLUS” o anche, in forma abbreviata, “FONDAZIONE LINO MAESTRONI-ONLUS”.
L'Istituto "Lino Maestroni", che porta il nome di un benefattore, fu fondato nel 1998 da un gruppo di ricercatori e da due Istituzioni di Diritto Pubblico: la Fondazione Floriani di Milano, e la ACCD (Associazione Cremonese per la Cura del Dolore - ONLUS). La ACCD è impegnata nella divulgazione della medicina palliativa, nella gestione di un Hospice all'interno dell'ospedale di Cremona, nell'assistenza domiciliare ai malati terminali e nell'organizzazione e gestione di un gruppo di volontari specificamente formati per le cure palliative.
L'ACCD, in particolare, si prefigge la promozione di studi e ricerche inerenti la medicina palliativa e proprio per potenziare quest'ultima attività ha promosso la costituzione a Cremona dell'Istituto "Lino Maestroni". 
L'Istituto si è assunto il compito di proseguire uno studio nazionale che l'ACCD ha promosso e finanziato fin dal 1994, il progetto "STAGING", al quale hanno aderito ricercatori provenienti dagli Istituti Tumori di Milano e di Genova, dal CSPO di Firenze, dall'Istituto Mario Negri di Milano, da 60 tra i più avanzati centri di Cure Palliative Italiani e dal King's College di Londra e ha concluso nel 2002 lo studio "EOLO" (End of Life) Co-finanziato dalla Regione Lombardia e dall’ACCD. Attualmente La Fondazione Lino Maestroni sta realizzando nuove ricerche che si concluderanno entro il 2005 e i primi mesi del 2006.
Questo gruppo di ricercatori non solo ha portato a termine uno tra i più vasti ed importanti studi condotti in Italia, ma sta costruendo una serie di ipotesi per ricerche di grande interesse da attuarsi nel prossimo futuro.

Perché un Istituto di Ricerca in Medicina Palliativa

 

La Medicina Palliativa è la disciplina più specificamente sanitaria delle Cure Palliative.
Essa si è sviluppata soprattutto come intervento assistenziale, privilegiando la sua componente caritativa e filosoficamente innovativa rispetto al suo essere disciplina scientifica.

A tutt'oggi la medicina palliativa è povera di studi e di ricerche, e questa situazione è fortemente limitante per la sua affermazione e diffusione all'interno e al di fuori del mondo medico e scientifico.

Nella medicina palliativa oggi la sfida, non solo in Italia, ma a livello mondiale, è proprio nella ricerca

La necessità di ricerca e studio è prioritaria: senza una base razionale di conoscenze il rischio di avventurismi, di approcci medici non fondati su criteri di scientificità o non valutati né valutabili da parte della comunità scientifica, è grande e questo non può che favorire la speculazione e, in ultima analisi, lo sfruttamento del malato terminale.

 

Obiettivi della Fondazione

 

  • Promuovere e condurre studi e ricerche di ogni tipo e natura finalizzate ad ampliare le conoscenze sulla terminalità, sulla qualità di vita dei malati inguaribili in fase evolutiva, sulle terapie e procedure assistenziali ed organizzative delle cure palliative, sulla cultura e mentalità delle diverse società riguardo alla morte ed al morire e su ogni altro campo ritenuto interessante allo sviluppo delle cure palliative in generale. 

  • Formare ricercatori e promuovere iniziative atte a sviluppare e stimolare nel personale, sanitario e non, impegnato nella cura dei malati terminali, il giudizio critico e la valutazione razionalmente fondata del proprio operato, nonché le capacità necessarie per progettare e condurre ricerche. 

  • Promuovere la collaborazione e lo scambio di idee ed informazioni tra ricercatori interessati alle discipline inerenti le cure palliative. 

  • Fornire ai ricercatori mezzi e risorse per condurre studi inerenti le cure palliative.

  • Stabilire relazioni scientifiche e culturali con Società ed Istituti affini, con Enti nazionali ed internazionali, con gruppi di ricerca di ogni Paese aventi interessi e finalità simili 

  • Agire in ogni altro campo ritenuto utile alla promozione di studi e ricerche in cure palliative. 

La Fondazione Maestroni è impegnata nella progettazione, organizzazione, elaborazione e divulgazione di studi e ricerche in Medicina Palliativa, sia finanziandoli con mezzi propri, sia partecipando a progetti co-finanziati da Enti pubblici e/o privati, sia partecipando a progetti finanziati interamente da altri soggetti. La Fondazione Maestroni è inoltre impegnata, nei limiti delle sue disponibilità, ad aiutare ricercatori italiani e stranieri a realizzare progetti dei quali abbia valutato positivamente la qualità scientifica, fornendo loro in toto o in parte le risorse necessarie.


Istituzioni Fondatrici

 

Home | Missione | Organi | Contatti | Cure Palliative | Progetto Staging | Progetto EoLO | Documenti | Articoli Scientifici | Links | News | Adesione | E-mail | English | Français | Disclaimer | Copyright

Copyright © 2002-2017 Istituto di Ricerca in Medicina Palliativa "Lino Maestroni" - Fondazione - O.N.L.U.S. - Cremona